FORUM MEDICINA VETERINARIA UNIBA
Ciao, bentrovato/a sul forum degli studenti di medicina veterinaria di Bari!!!


Se non sei ancora registrato fallo adesso: SCEGLI NOME E PASSWORD, TI ARRIVERA' UN' e-mail all'indirizzo che hai scelto, conferma la registrazione tramite il link e subito potrai iniziare a navigare ed usufruire pienamente del forum.

BUON PROSEGUIMENTO E SOPRATTUTTO BUONO STUDIO!

dermatite umida

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

231014

Messaggio 

dermatite umida




Buonasera a tutti,
cerco aiuto per una dermatite umida che colpisce il mio labrador Winston di 4 anni.
Si presenta sempre da aprile a ottobre (visto che fino a ieri c'erano 25 gradi ancora) e perciò penso sia scatenata dal caldo mentre in inverno non si manifesta, circa un mese si e uno no.
La prima volta si è presentata a due anni mentre eravamo in ferie, il veterinario del luogo ha diagnosticato dermatite acuta umida guancia sx, esame citologico suggestivo pattern infiammatorio neutrofilico, otite eritematosa ceruminosa bilaterale esame citologico malass.p. curata con Surolan orecchie, betadine sulle ferite, fucicort dopo betadine, medrol per il prurito.
Dopo pochi mesi di nuovo, il veterinario di casa ordina trozocina, actinorm e deroxen per disinfettare.
La primavera successiva si ripresenta e allora stomorgyl e medrol ogni volta che compare.
Stanca di imbottirlo di medicine, quando si è manifestato nuovamente cambio veterinario e passo all'omeopatia, mi ordina ribes nigrum, dulcamara, scabiosa complex,ursacol e keforal premettendo che se la macchia si espande devo prendere subito l'antibiotico.
Cambio immediato di alimentazione (mangiava crocche forza 10 monoproteico pesce con un cucchiaio di forza 10 umido pesce) e si passa a riso bollito, polenta,verdure, pesce azzurro, quaglia, ricotta.
La macchia si espande e sospendo tutto e torno al stomorgyl che però non fa più effetto, la chiazza si espande e non si cicatrizza e perciò passiamo a icf vet 1000, gentalyn beta e per cicatrizzare iruxol (che funziona). Ci metto due mesi a chiudere la ferita.
Adesso che sono tre mesi che mangia pesce fresco bollito, riso e verdure la macchia si ripresenta perciò penso non sia l'alimentazione che non va.
In testa sul sottopelo presenta delle crosticine, se le stacco con le unghie viene via anche un po'di pelo con attaccata la crosta, mentre sulla guancia sta comparendo la chiazza, inizialmente sembra che la pelle butti fuori del sangue chiaro misto a pus, e quando è allo stadio avanzato assomiglia a queste che ho trovato in foto su internet.
Qualcuno mi può aiutare ad uscire da questo inferno ?

barbara.edoardi
Siate carini con me sono i miei primi messaggi...

Numero di messaggi : 3
Gratitudine : 6
Data d'iscrizione : 23.10.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

- Argomenti simili
Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

dermatite umida :: Commenti

avatar

Messaggio il Dom Ott 26, 2014 8:09 pm Da AndreaPerrottaAdmin

Ciao Barbara, qui la maggior parte se non tutti quelli che scrivono sono studenti quindi non possono nè fare diagnosi, né indicarti una terapia, ciò che mi incuriosisce a primo acchitto è sapere chi ti ha consigliato di cambiare alimentazione in quel modo, il secondo veterinario? Poi volevo sapere se ti avesse detto uno dei due vet dai quali sei andata se questa situazione possa guarire del tutto e le cause.
In bocca al lupo

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Lun Ott 27, 2014 6:12 pm Da barbara.edoardi

grazie Admin, il veterinario omeopata mi ha detto di cambiare immediatamente l'alimentazione. Ad oggi le tesi sono due, un veterinario dice che è causato dal caldo protratto di ottobre e appena arriva il freddo tutto si dovrebbe fermare , sono fermentazioni di batteri sul sottopelo del labrador che non è ben areato e comunque si riserva settimana prossima di effettuare un prelievo del sangue per vedere a livello fegato se c'è qualcosa che non va. L'altro mi ha consigliato di disinfettarlo con l'amuchina ma ha dubbi che sia scatenato dall'alimentazione e si riserva di rivederlo tra 10 gg..
Se trovo la soluzioni la pubblico, grazie ancora

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Ott 30, 2014 4:38 pm Da AndreaPerrottaAdmin

Si e ti ha detto di passare ad un'alimentazione casalinga? Non ti ha consigliato un mangime specifico? Tralasciando il fatto che quello che gli davi era già di per sè di buona qualità forse gli servirebbe uno mirato.

Comunque il trattamento con un prodotto per disinfettare la cute potrebbe trovare fondamento soprattutto se come si spera con l'aggiustamento della temperatura ci sia la remissione della dermatite che da come ho capito potrebbe verificarsi.
Facci sapere l'esito dell'analisi del sangue e cosa dice il vet.
Grazie e in bocca al lupo.

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Ven Nov 07, 2014 9:43 am Da barbara.edoardi

Buongiorno a tutti, gli esami del sangue hanno rilevato un quadro abbastanza nella norma tranne un po' di anemia, per dieci giorni devo somministrare con la pappa 3 compresse di VISVIT e una punturina sottocute di VIS HEEL. Il veterinario alla fine pensa che la sua dermatite sia cronica e se il cane ha un periodo di debolezza trova il terreno adatto per scatenarsi. Vi allego parte degli esami del sangue.
https://i.servimg.com/u/f74/19/05/02/26/00111.jpg

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio  Da Contenuto sponsorizzato

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum