FORUM MEDICINA VETERINARIA UNIBA
Ciao, bentrovato/a sul forum degli studenti di medicina veterinaria di Bari!!!


Se non sei ancora registrato fallo adesso: SCEGLI NOME E PASSWORD, TI ARRIVERA' UN' e-mail all'indirizzo che hai scelto, conferma la registrazione tramite il link e subito potrai iniziare a navigare ed usufruire pienamente del forum.

BUON PROSEGUIMENTO E SOPRATTUTTO BUONO STUDIO!

Wendy, la gattina trovatella

Andare in basso

120410

Messaggio 

Wendy, la gattina trovatella




Ho trovato wendy il primo aprile in una stradina dove altri gattini piccolissimi erano gia morti.
Vedendo che respirava ho preso quel corpicino che sembrava essere un criceto da lontano.
L'ho portata subito dal veterinario, da cui probabilmente non adrò piu per cose serie.
Vedendo la cucciola, in primis non ha riconosciuto che fosse una femmina dato che era una tartaruga, "incoraggiandomi" con il suo pessimismo , mi ha dato un siringhetta da insulina, e di cibarla con 0,5 milllitri ogni 2 o 3 ore.....
insomma non sapeva ne la quantità da dare ne gli orari giusti dati per altro forfait
ignara sono andata avanti cosi per una settimana, praticamente colpevole della sua denutrizione, accompaganata per altro dalla sua gia poca voglia di mangiare, compresa l'assenza della suzione.
wendy piangeva la notte e non sapevo nemmeno che avesse freddo, tanto non mi aveva nemmeno detto che aveva bisogno di una buona fonte di calore. e scusate l'ignoranza se mi sono affidata a qualcuno che ne doveva sapere piu di me, non volendomi affidare tanto a internet, che per altro mi ha dato molte piu informazioni dopo.
vedendo che non defecava piu lo stesso veterinario mi ha detto di provocare lo stimolo con un clistere di fisiologica, usando la canula a parer suo morbida e che a me sembrava un trauma per il suo fragilissimo intestino.

maledizione la gattina non defecava perchè praticamente non mangiava e per altro ha subito anche i traumi dei clisteri.

portata da un'altro veterinario che si è messa a ridere quando le ho detto della siringhetta cosi povera mi sono subito corretta dando la giusta quantità di latte ignara forse che fosse troppo tardi.
wendy ogni giorno ora faceva i bisogni normamente, non piangeva piu perchè stava sempre al calduccio, le davo da mangiare correttamente ogni due ore e ogni 3 la notte. non ho chiuso occhio fin a ieri.

poi una mattina wendy respiarava affannosamente , non muoveva piu la testa e non degltutiva proprio piu, facendo cadere tutta goccina di latte fuori dalla sua minuscola bocca (era difficile da alimentare e le davo i pasti goccia per volta).
tralasciando il fatto che non prendeva mai un grammo e aveva le sembianze di un gattino sempre appena nato, disperata l'ho ripertata in clinica dove hanno tentato con l'incubatrice.
dopo poche ore però si è spenta lasciandomi un vuoto enorme con un sacco di sensi di colpa.
e non saprò mai se era congenito, come ha detto la dottoressa dato che non aveva ne suzione e sempre difficoltà a deglutire o se a causa di un calo glicemico provocato nella prima settimana di vita per i consigli di quell'imbecille.

una cosa e certa, quel veterinario non ha mai avuto a che fare con dei cuccioli di gatto.
....e io ora ho imparato quanto puo essere meno difficile tirar su un gattino con tutte le nozioni giuste, che ho appreso sicuramente NON da specialisti del mestiere, pensate un po voi quanto è satura si questa categoria, ma di ignoranti.


Sad


Ultima modifica di grace87 il Lun Apr 12, 2010 12:19 pm, modificato 1 volta
avatar
grace87
VeterinaryImportantPerson
VeterinaryImportantPerson

Maschio Numero di messaggi : 315
Gratitudine : 23
Data d'iscrizione : 03.07.09
Età : 38
Località : bari
Umore : nero :(

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

Wendy, la gattina trovatella :: Commenti

avatar

Messaggio il Lun Apr 12, 2010 9:22 am Da pointofview

mai più vera fu quell'ultima tua frase.
Io ribadisco il fatto che sei stata tenace ci hai provato senza nessunissima nozione medica,complimenti grace!
Adesso è normale che tu ti senta un po' giù di morale,l'unica cosa che posso dirti è che sicuramente avrai imparato qualcosa per le prossime volte( tra cui non andare più da quel veterinario che a quanto pare ha perso anche la capacità di fare due semplici conti matematici).
Per piacere mi segnali per mp il nome e dove ha l'ambulatorio questo veterinario,grazie.

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Apr 12, 2010 11:41 am Da AndreaPerrottaAdmin

grace87 hai tutta la mia ammirazione... grazie anche di aver riportato la tua esperienza.

sposto in "casi clinici"

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Apr 12, 2010 12:13 pm Da Cl@uDi@

grace, sapevamo che tirarla su sarebbe stato difficile, tu non hai colpa ti sei affidata a qualcuno che avrebbe dovuto saperne molto più di te. Avrebbe, perchè sono davvero pochi i veterinari che sanno come si tira su un neonato, anzi molti quando gli porti un trovatello di pochi giorni lo danno subito per spacciato neanche ci provano a dirti cosa fare...
mi dispiace tanto per wendy, consolati, le hai donato una speranza e qualche giorno di vita in più per il solo fatto di averla raccolta dalla strada quel giorno, e non è una cosa che farebbero in molti...

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun Apr 12, 2010 12:25 pm Da grace87

mi manca anche se non mi faceva piu dormire!!! Smile era troppo bella, cosi piccina.. accidenti. ffff. andiamo avanti...

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum